Questo sito contribuisce alla audience di

Mèrulo, Clàudio

(propr. C. Merlotti). Organista e compositore italiano, detto anche Claudio da Correggio (Correggio, Reggio nell'Emilia, 1533-Parma 1604). Organista a Brescia e successivamente (1556) in S. Marco a Venezia, dal 1566 al 1571 diresse una casa editrice musicale. Lasciata Venezia nel 1584, si trasferì forse a Mantova e nel 1586 a Parma, dove fu organista della cappella di corte, della cattedrale e della chiesa ducale della Steccata. Compose gli intermedi per Le Troiane (1566) di L. Dolce, la musica di scena per La Tragedia (1574) di C. Frangipane e altre musiche d'occasione. Importanti soprattutto le sue composizioni organistiche, che comprendono messe, ricercari, canzoni, toccate: in quest'ultimo genere, in particolare, Merulo ricopre un posto fondamentale nell'ambito della musica strumentale cinquecentesca per la geniale fusione di elementi virtuosistici, ispirati a una sensuale gioia del suono (secondo una linea di gusto tipica della scuola veneziana).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti