Questo sito contribuisce alla audience di

Méda, Giusèppe

architetto, ingegnere e pittore (m. Milano 1599). Fu attivo soprattutto a Milano, dove, come ingegnere civico, portò a termine notevoli opere di canalizzazione e di bonifica. A lui si devono numerosi edifici milanesi (cappella del Tribunale di Provvisione, S. Maria Beltrade, riassetto di S. Simpliciano, cappella Trivulzio in S. Stefano) realizzati con uno stile monumentale. Come pittore (ante di un organo del duomo di Milano) appare influenzato da Tibaldi e da C. Procaccini.

Media


Non sono presenti media correlati