Questo sito contribuisce alla audience di

Mìrtilo

(greco Myrtílos; latino Myrtílus), eroe della mitologia greca. Figlio del dio Ermete, amico-nemico di Pelope, l'eroe eponimo del Peloponneso, lo aiuta a ottenere Ippodamia, la figlia del re Enomao del quale egli era l'auriga, ma poi viene a lite con lui e ne resta ucciso. Dopo morto fu trasformato nella costellazione dell'Auriga.