Questo sito contribuisce alla audience di

Mìsia

(greco Mysía; latino Mysía), antica regione dell'Asia Minore compresa tra la Propontide (Mar di Marmara) a N, il Mar Egeo a W, la Lidia a S e la Bitinia e la Frigia a E. Secondo Omero i Misi erano stanziati nell'Ellesponto (Misia minore) e come tali furono compresi nell'impero persiano. Ma il termine Misia subì nel tempo notevoli variazioni e, nell'ambito della regione, si distinsero più zone: oltre alla Misia minore vi furono la Misia maggiore o Pergamena, la Troade e la Teutrania, dove sarebbe sorto il regno dei Misi. La regione, abitata da varie genti di stirpe anatolica e affini ai Lidi, fu unificata, nel corso del sec. III a. C., dal regno di Pergamo e con esso, nel 133 a. C., passò ai Romani.