Questo sito contribuisce alla audience di

Mòsso, Àngelo

fisiologo italiano (Chieri, Torino, 1846-Torino 1910). I suoi più importanti contributi nel campo della ricerca fisiologica riguardano la circolazione del sangue in relazione ai diversi stati psichici dell'uomo e la fatica muscolare. Si occupò però anche di fisiologia degli apparati digerente e respiratorio, dell'attività degli organi di senso, nonché della fisiopatologia dell'uomo alle grandi altezze, per il cui studio realizzò un laboratorio internazionale sulle pendici del Monte Rosa. Tra le opere: Sulla circolazione del sangue nel cervello dell'uomo (1879) e La fatica (1891).