Questo sito contribuisce alla audience di

Mósca (astronomia)

(latino scientifico Musca, abbreviazione Mus), poco cospicua costellazione australe compresa fra 11h e 14h di ascensione retta e fra -65º e -75º di declinazione; non è visibile dalle nostre latitudini. Fu introdotta da J. Bayer nel 1603 e conta sei stelle di luminosità superiore alla 5m: α Mus, bianca, 3m,0, che è 650 volte più risplendente del Sole; β Mus, doppia con componenti di 3m,9 e 4m,1; γ Mus, bianca, 4m,0, con luminosità 100 volte più grande della solare; δ Mus, aranciata, 3m,6; ε Mus, rossa, 4m,2; λ Mus di 3m,8. Conta due ammassi globulari di stelle, complessivamente di 7m e 8m, distanti 17 e 20.000 anni luce.