Questo sito contribuisce alla audience di

Mössbauer, Rudolf Ludwig

fisico tedesco (Monaco 1929-Grünwald, Baviera, 2011). Fu direttore dal 1972 dell'Istituto Laue-Langevin di Grenoble; per le sue ricerche relative all'assorbimento risonante, senza rinculo, della radiazione γ e la scoperta del relativo effetto che oggi porta il suo nome, ottenne nel 1961, assieme a R. Hofstadter, il premio Nobel per la fisica. Tale effetto si è rivelato di grande utilità non solo nello studio del nucleo ma anche per la fisica dello stato solido, la biofisica e le ricerche sulla relatività generale.

Effetto Mössbauer

Assorbimento di risonanza nucleare senza rinculo. Quando un nucleo atomico eccitato emette un raggio γ, il nucleo normalmente subisce un effetto di rinculo simile a quello di un fucile che spara una cartuccia. L'energia totale disponibile viene ripartita fra fotone ed effetto di rinculo secondo le leggi di conservazione dell'energia e del momento. Se il nucleo è fortemente legato, come accade per esempio in un cristallo, la spinta del fotone è insufficiente a provocare un rinculo del nucleo in maniera misurabile e il raggio γ riceve pressoché tutta l'energia e il momento disponibili. Mössbauer dimostrò che un tale raggio γ sarebbe stato riassorbito facilmente da un nucleo della stessa specie di quello emittente.

Media


Non sono presenti media correlati