Questo sito contribuisce alla audience di

Müller, Paul Hermann

chimico svizzero (Olten 1899-Basilea 1965). Ricercatore presso i laboratori della società J. R. Geigy di Basilea, si occupò di coloranti e concianti sintetici, di disinfettanti e insetticidi. Nel 1948 ottenne il premio Nobel per la medicina e la fisiologia per la scoperta e la dimostrazione delle proprietà altamente letali del diclorodifeniltricloroetano, comunemente noto come DDT, il cui uso ha contribuito a debellare la malaria e altre malattie.

Collegamenti