Questo sito contribuisce alla audience di

Mīrābāī

poetessa e mistica hindī (1516-1543). Scrisse liriche devozionali popolarissime in tutta l'India settentrionale. La sua devozione per Kṛṣṇa era tale che il marito, un principe rājpūte ingelosì facendola oggetto di innumerevoli persecuzioni. Secondo la leggenda il simulacro che ella tanto appassionatamente venerava scese dal suo altare e la portò con sè fra le altre divinità.