Questo sito contribuisce alla audience di

MIRV

sigla (dall'ingl. Multiple Indipendent Re-entry Vehicle) con la quale vengono designati i missili strategici con testate multiple, quasi tutti con cariche nucleari. La Russia è l'unico Paese a possedere gli ICBM (InterContinental Ballistic Missile), missili balistici intercontinentali di tipo pesante e di superficie (gli SS 24) in grado di trasportare le testate multiple MIRV, mentre per gli ICBM navali lanciabili da sottomarini, ne dispongono sia Russi sia Statunitensi. Secondo il trattato tra gli Stati Uniti e la Federazione Russa sull'ulteriore riduzione e la limitazione degli armamenti strategici offensivi denominato START II firmato il 3 gennaio 1993, sia gli ICBM pesanti sia le suddette testate multiple dovranno essere eliminati. È previsto che il trattato entri in vigore dopo la ratifica di USA e Russia e dopo l'entrata in vigore del precedente START I del 1991 ma non ancora attivo.