Questo sito contribuisce alla audience di

MacArthur, Douglas

generale statunitense (Little Rock, Arkansas, 1880-Washington 1964). Generale di brigata al termine della prima guerra mondiale, fu capo di Stato Maggiore dell'esercito dal 1930 al 1935, poi, lasciato il servizio attivo, fu consigliere militare presso il governo delle Filippine. Richiamato in servizio nel luglio 1941 come comandante in capo americano in Estremo Oriente, non poté evitare la rapida conquista giapponese delle Filippine (dicembre 1941-giugno 1942). Assunto il comando delle forze alleate nel Pacifico sudoccidentale, organizzò e diresse la controffensiva liberando tutti i territori occupati dai Giapponesi e imponendo, dopo Hiroshima e Nagasaki, la resa senza condizioni al Giappone (2 settembre 1945). Come comandante delle truppe d'occupazione americane dal 1945 al 1950 esercitò un forte influsso sulla vita giapponese. Scoppiata la guerra di Corea, nel luglio 1950 gli fu affidato il comando generale delle truppe dell'ONU contro la Corea del Nord. Assertore dell'allargamento del conflitto direttamente nel territorio della Cina Popolare, venne destituito il 9 aprile 1951 dal presidente Truman e sostituito dal generale Ridgway.