Questo sito contribuisce alla audience di

Macaulay, Thomas Babington

letterato, storico e uomo politico inglese (Rothley Temple 1800-Londra 1859). Membro del Trinity College di Cambridge dal 1824, collaboratore dell'Edinburgh Review dal 1825, avvocato dal 1826, nel 1829 ebbe i primi importanti incarichi pubblici e nel 1830 fu per la prima volta eletto deputato ai Comuni; dal 1834 al 1838 fu in India come membro per gli affari legali del Supreme Council di quella colonia. Fu nominato pari del regno nel 1857. La prima opera letteraria che gli diede fama fu Lays of Ancient Rome (1842; Canti dell'antica Roma); anche la sua opera poetica successiva, che la critica giudica complessivamente mediocre, ebbe notevole popolarità; ma la sua opera maggiore fu la History of England from the Accession of James II (1848-61, 5 vol.), considerata come la più tipica espressione della storiografia liberale inglese dell'Ottocento.

Collegamenti