Questo sito contribuisce alla audience di

Mackenzie, William Lyon

uomo politico canadese (Dundee, Scozia, 1795-Toronto 1861). Emigrato in Canada nel 1820, divenne capo dell'ala radicale del Reform Party. Fu eletto per la prima volta al Parlamento nel 1828. Sconfitto alle elezioni del 1836, incitò alla rivolta contro la classe dominante. Fu espulso dal Paese e costretto a riparare negli USA. Tornò in Canada nel 1849 grazie a un'amnistia; rieletto deputato nel 1850, si dimise nel 1858.