Questo sito contribuisce alla audience di

Madīnat az-Zahrā

(Medina Azzahra). Residenza dei califfi omayyadi di Spagna costruita nei pressi di Cordova da ʽAbd ar-Raḥmān III nel 936, continuata da al-Ḥākam II e successivamente abbandonata (dopo il 1011). Gli scavi (iniziati sin dal 1910) hanno rilevato una doppia cinta di mura quadrangolari, con gli edifici disposti su tre terrazze: sopra, i palazzi califfali, al centro giardini e frutteti, sotto la moschea e le abitazioni comuni. Nella zona di rappresentanza sono stati in gran parte restaurati grandiosi saloni, un tempo sontuosamente decorati con stucchi dipinti e dorati a motivi vegetali. "Per approfondire Vedi Gedea Arte vol. 3 pp 166-167" "Per approfondire Vedi Gedea Arte vol. 3 pp 166-167"