Questo sito contribuisce alla audience di

Magióne

comune in provincia di Perugia (19 km), 229 m s.m., 129,81 km², 12.306 ab. (magionesi), patrono: san Clemente (23 novembre).

Centro posto su un colle presso la sponda orientale del lago Trasimeno. Ricordato per la prima volta nel 1075 col nome di Pian di Carpine, fin dal sec. XI appartenne a Perugia e ne seguì le vicende. Il nome attuale deriva dalla mansio fatta costruire dai gerosolimitani nel sec. XIII.§ Il monumento principale è rappresentato dal castello dei Cavalieri di Malta, a pianta quadrata e con poderosi torrioni, che incorpora un'antica abbazia romanica; vi sono poi la torre dei Lambardi (o Lombardi) e la chiesa di Santa Maria delle Grazie, che custodisce un affresco attribuito ad Andrea di Giovanni (1371). Notevole è il borgo fortificato di Montecolognola.§ L'industria è presente nei settori edile, tessile e dell'arredamento. L'agricoltura produce vino, mais e girasoli. Importante il turismo, favorito dalle attrattive artistiche e naturalistiche.

Media


Non sono presenti media correlati