Questo sito contribuisce alla audience di

Mahdia

città (36.828 ab.) della Tunisiaorientale, capoluogo del governatorato omonimo (2966 km²; 335.200 ab.), 50 km a SE di Susa, sul Mar Mediterraneo. Importante porto peschereccio, è sede di industrie conserviere e tessili. Turismo. § Un'antica nave naufragata nelle acque di Mahdia ha restituito nel 1907 numerose opere d'arte (oggi al Museo del Bardo di Tunisi) tra cui alcune sculture bronzee particolarmente importanti per la conoscenza dell'arte ellenistica. La città fu fondata nel 916 dai Fatimidi che la dotarono anche della Grande Moschea, che è stata riportata alla sua forma primitiva, caratterizzata da un portale aggettante, ispirato agli archi di trionfo romani. Dei bastioni e delle porte rimane soltanto quella detta Sqīfa ar-Kaḥla. Gli scavi hanno inoltre portato alla luce parte del palazzo di al-Qaʽim.

Media


Non sono presenti media correlati