Questo sito contribuisce alla audience di

Malómbra

romanzo di Antonio Fogazzaro, pubblicato nel 1881. Nell'allucinante vicenda di Marina di Malombra, che immagina di essere la reincarnazione di un'antenata morta folle e, in un attimo di violenta esaltazione, uccide Corrado Silla, un giovane scrittore di lei innamorato, Fogazzaro offre un campionario delle esperienze patologiche dell'animo umano, da inquadrare in quel gusto del medianico e dell'occulto che era molto diffuso nel clima del primo decadentismo.

Media


Non sono presenti media correlati