Questo sito contribuisce alla audience di

Malamòcco

frazione del comune di Venezia, situata a 3 m s.m. sul litorale di Lido. Ca. 4 km a SSW di Malamocco si apre il porto di Malamocco, uno stretto protetto da dighe che mette in comunicazione la Laguna Veneta con il mare Adriatico, separando il litorale di Lido dal quello di Pellestrina. Fondata secondo la tradizione con il nome di Metamauco nel sec. V o VI da alcune famiglie padovane che sfuggivano all'invasione longobarda, fu sede del governo delle isole della laguna dal 742 all'811. Nel 1106-07 fu distrutta da un maremoto e venne ricostruita nel sec. XIV nel luogo dove si trova attualmente. § Nell'abitato, dalle tipiche case basse e colorate, sorgono il quattrocentesco Palazzo del Podestà e la chiesa di Santa Maria Assunta (databile al sec. XII, ma ampiamente rimaneggiata in epoche successive), che conserva un'immagine molto venerata della Madonna e un ex voto di G. Forabosco (Salvataggio miracoloso). § È una frequentata meta di turismo balneare, grazie soprattutto alla vicinanza del piccolo centro di Alberoni e della sua larga spiaggia, caratterizzata dalla presenza di dune e boschetti.

Media


Non sono presenti media correlati