Questo sito contribuisce alla audience di

Male

(Maale). Capitale delle Maldive, 111.000 ab. (2007).

Città situata sull'omonimo atollo nell'Oceano Indiano, a circa 400 miglia a SW dello Sri Lanka. Protettorato britannico dal 1887 al 1965, si caratterizza per essere una delle capitali più piccole al mondo in termini di grandezza fisica. § La città è suddivisa in quattro quartieri: Henveiru (NE), sede degli edifici amministrativi, la zona residenziale di Galolhu (centro S), la zona commerciale di Machangolhi (centro) e Maafannu (W), zona dei cantieri navali e del porto commerciale. La strada principale di Male, Chandani Magu, ospita il Museo Nazionale, ubicato nell'unica costruzione rimasta del vecchio palazzo del sultano. Al suo interno sono esposti i tesori del sultano e i reperti archeologici raccolti dall'antropologo norvegese T. Heyerdahl. Nella città sono presenti una ventina di moschee, tra le quali la Hukuru Miskiiy, risalente al sec. VII. Costruita per ordine del sultano Ibrahim Iskandhar nel 1656, la moschea è un capolavoro di incisione del corallo e di artigianato locale. § Male annovera stabilimenti di inscatolamento del pesce e un piccolo commercio di prodotti locali, tra cui noci di cocco, frutti dell'albero del pane e stuoie di palma intrecciata. Il turismo rappresenta un settore in continua espansione. La città è servita da un aeroporto internazionale, ubicato sull'isola di Hulhulè.

Media


Non sono presenti media correlati