Questo sito contribuisce alla audience di

Mallet-Stevens, Robert

architetto francese (Parigi 1886-1945). Affermatosi nell'ambito del movimento razionalista col padiglione del turismo all'Esposizione delle Arti Decorative di Parigi (1925), fu tra i fondatori dell'Union des Artistes Modernes, di cui assunse la presidenza. Autore di opere particolarmente significative (garage Alfa Romeo a Parigi, complesso di case d'abitazione in rue Mallet-Stevens ad Auteuil, villa di P. Poiret a Mézy, Seine-et-Oise), si impose per la sua ricerca di uno stile “internazionale” in cui costanti sono la semplicità, la libertà dei volumi, i sottili giochi di luce che ritmano le facciate con effetti scenografici.

Media


Non sono presenti media correlati