Questo sito contribuisce alla audience di

Manama o Al Manamah

capitale del Bahrein, 176.909 ab. (2006).

Situata sulla costa nordorientale dell'isola di Bahrein, sul golfo Persico, è la più grande città del Paese, con una popolazione pari a circa un quinto dell'intera cittadinanza dell'emirato. Menzionata per la prima volta nel 1345 in alcune cronache islamiche, fu successivamente conquistata dai portoghesi (1521) e invasa dai persiani (1602). A partire dal 1783 fu governata, seppure con alcune interruzioni, dalla dinastia Āl Khalīfah. Dichiarata porto franco nel 1958, divenne la capitale del Bahrein indipendente nel 1971. La città è sede universitaria dal 1986 (Università del Bahrein). Dal 2004 la città ospita un gran premio di Formula 1. § Il luogo di maggiore interesse della città è il Museo Nazionale, un moderno edificio dove sono ospitate esposizioni che coprono 7000 anni di storia del Paese. Di interesse culturale sono inoltre il museo e centro di ricerca Beit Al Qur'an, nel quale è conservata una grande collezione di corani risalenti al sec. VII, e la moschea di Al-Faith, l'edificio più grande del Paese. § Centro residenziale e amministrativo con industrie cantieristiche e petrolchimiche, la città svolge anche un'importante funzione commerciale in virtù del suo porto franco. Manama è servita dall'aeroporto internazionale del Bahrein, ubicato sull'isola Al Muharraq alla quale la città è collegata da un ponte.

Media


Non sono presenti media correlati