Questo sito contribuisce alla audience di

Mancelis, Juris

(latino Georgius Mancelius Semgallus). Scrittore e linguista lettone (Mežmuiža 1593-Jelgava 1654). Compiuti gli studi universitari, fu pastore evangelico in Semgallia, poi professore universitario e infine rettore a Dorpat. La sua opera principale è la raccolta di prediche Postilla lettone (1654), primo esempio di prosa artistica in lettone. Tra le opere minori, non meno importanti per la formazione del lettone letterario, si ricordano due Vademecum (1631 e 1643), il dizionario tedesco-lettone (1638) con la Phraseologia Lettica (1638) e la traduzione (1637) dei Proverbi di Salomone. Scrisse anche versi in latino.

Media


Non sono presenti media correlati