Questo sito contribuisce alla audience di

Marchesato

subregione della Calabriaorientale, compresa tra i rilievi della Sila Grande e della Sila Piccola e il tratto della costa ionica limitato dalle foci dei fiumi Neto e Tacina. Il territorio, storicamente scarsamente abitato perché paludoso e malarico, fu bonificato negli anni Cinquanta del Novecento e si presenta coltivato a cereali, olivi, viti, ortaggi. L'attività turistica è sviluppata lungo la costa. Centri principali sono Crotone, centro amministrativo, portuale e industriale (chimica, metallurgia), e Cutro.

Media


Non sono presenti media correlati