Questo sito contribuisce alla audience di

Marchiònni

famiglia di attori di origine toscana del sec. XVIII e XIX. Angelo (Firenze seconda metà del sec. XVIII-? ca. 1802), il capostipite, fu buon Brighella e secondo amoroso. La figlia Carlotta (Pescia 1796-Torino 1861) esordì nel 1811 e si affermò clamorosamente dominando per trent'anni la scena italiana con interpretazioni superbe del teatro di Goldoni, Alfieri e soprattutto Pellico, di cui fu l'ispiratrice e del quale interpretò la Francesca da Rimini (1815). Un altro figlio di Angelo, Luigi (Venezia 1791-Napoli 1864), recitò al teatro Fiorentini di Napoli, di cui fu anche direttore. Scrisse alcuni drammi e libretti per opere.

Media


Non sono presenti media correlati