Questo sito contribuisce alla audience di

Margherita (regina di Danimarca, Norvegia e Svezia)

regina di Danimarca, Norvegia e Svezia (Söborg 1353-Flensburg 1412). Figlia del re danese Valdemaro IV Atterdag, sposò il re di Norvegia Haakon VI da cui ebbe nel 1370 il figlio Olaf. Quest'ultimo salì a sua volta al trono di Danimarca nel 1375 alla morte di Valdemaro, ma a causa della sua giovane età fu sottoposto alla reggenza di Margherita, che assunse a tutti gli effetti il governo del Paese. Analogamente si svolsero i fatti alla morte di Haakon VI (1380), seguita (1387) da quella dello stesso figlio Olaf V. Facendo uso di grande energia nella guida dei due regni, Margherita riuscì innanzitutto a ridimensionare, particolarmente in Danimarca, il potere della nobiltà e affrontò quindi da una posizione di forza le trattative con la potentissima Lega Anseatica. Intervenne invece in Svezia incoraggiando l'azione di un partito a lei favorevole e naturalmente contrario all'allora sovrano Alberto III di Meclemburgo. Conquistata alla causa di Margherita, la nobiltà svedese rovesciò Alberto che, sconfitto in battaglia, fu costretto a cedere la corona alla regina di Danimarca. Quest'ultima cedette però il potere sui tre regni al nipote Erik VII di Pomerania esigendo che questi venisse investito da una dieta dei notabili dei tre Paesi, appositamente convocata nella città svedese di Kalmar nel 1397. Nonostante ciò l'azione di Erik fu sempre soggetta al volere di Margherita che resse le sorti dei tre regni fino alla morte.

Media


Non sono presenti media correlati