Questo sito contribuisce alla audience di

Marino, Umbèrto

regista teatrale e cinematografico italiano (Roma 1955). Dopo gli studi all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica inizia a lavorare in teatro. Dai suoi numerosi testi teatrali (una trentina) sono stati tratti diversi film (Italia-Germania 4 a 3, 1990, Volevamo essere gli U2, 1992, di A. Barzini, Un'anima divisa in due, 1993, di S. Soldini). Esordisce nella regia con Cominciò tutto per caso (1992), storia di una coppia di trentenni in crisi. Realizza poi Utopia, utopia, per piccina che tu sia (1993), con D. Tambasco, film-documento su una scuola della provincia di Roma; Cuore Cattivo (1995); La fiamma sul ghiaccio (2005). Nel 2007 dirige per la televisione il film storico La Baronessa di Carini.

Media


Non sono presenti media correlati