Questo sito contribuisce alla audience di

Massari, Lèa

nome d'arte dell'attrice cinematografica e teatrale italiana Anna Maria Massatani (Roma 1933). Dopo i film Proibito (1955) e I sogni nel cassetto (1957), che la rivelò, prese parte a non molti film, ma buoni, lasciando sempre un segno della propria personalità (tra essi: L'avventura, 1960; Una vita difficile, 1961; Soffio al cuore, 1971, in Francia; Allonsanfàn, 1974). Ha lavorato anche in teatro (Due sull'altalena di W. Gibson, 1960) e per la televisione (Anna Karenina, 1974; Quaderno proibito, 1980, da Alba de Céspedes). Ha diradato la sua attività artistica per dedicarsi a campagne ecologiste e animaliste.

Media


Non sono presenti media correlati