Questo sito contribuisce alla audience di

Matthiessen, Francis Otto

uomo di cultura e critico statunitense (Pasadena, California, 1902-Boston 1950). Morì suicida dopo aver terminato la stesura di un impegnativo studio su T. Dreiser uscito postumo nel 1951. Esponente tra i più autorevoli del filone critico di indagine socio-politica sul prodotto letterario, che si venne formulando in America negli anni Trenta e Quaranta, è autore di importanti studi su Eliot (1935) e su H. James (1944), ma deve la sua fama soprattutto a uno dei più approfonditi volumi sull'Ottocento americano, American Renaissance: Art and Expression in the Age of Emerson and Whitman (1941), in cui definisce le linee ideologiche di un momento culturale tra i più ricchi e significativi nella storia del pensiero americano. Postuma uscì anche una raccolta di saggi intitolata The Responsabilities of the Critic (1952).

Media


Non sono presenti media correlati