Questo sito contribuisce alla audience di

Maurepas, Jean-Frédéric Phélippeaux, cónte di-

uomo politico francese (Versailles 1701-1781). Ministro degli Interni (1718-49) e della Marina (1723-49), contribuì al potenziamento della flotta francese; fu destituito nel 1749 per intervento della Pompadour alla quale era sgradito. Richiamato da Luigi XVI che lo nominò ministro di Stato (1774), chiamò al potere Turgot (1774), come controllore generale delle Finanze, e Necker (1777), come direttore del Tesoro, ma non seppe appoggiarli quando vollero applicare un programma di riforme e li destituì entrambi (il primo nel 1776 e il secondo nel 1781).

Media


Non sono presenti media correlati