Questo sito contribuisce alla audience di

McKinley, William

presidente degli Stati Uniti (Niles 1843-Buffalo 1901). Deputato repubblicano alla Camera, nel 1891 divenne governatore dell'Ohio. Sostenuto dal senatore Hanna e dagli ambienti industriali, fu eletto alla presidenza nel 1896. Il suo mandato coincise con la fine della crisi economica e col definitivo declino della polemica sul bimetallismo. In politica estera gli USA imboccarono decisamente la via dell'imperialismo. Rieletto nel 1900, venne ucciso sei mesi dopo da un anarchico.

Collegamenti