Questo sito contribuisce alla audience di

Mead, George Herbert

psicologo sociale e filosofo statunitense (South Hadley, Massachusetts, 1863-Chicago 1931). Docente di filosofia all'Università di Chicago, è uno dei rappresentanti del pragmatismo americano e la sua prospettiva socio-psicologica è di impostazione behavioristica. Il concetto chiave della psicologia sociale di Mead è quello del sé (Self), cioè l'immagine che un individuo si forma di se stesso e che nasce dall'interazione sociale. La società è un processo continuo costituito da atti sociali intesi come “operazioni” che riguardano due o più persone tra le quali esiste una divisione del lavoro. Tra le opere, pubblicate postume: The Philosophy of the Present (1932), Mind, Self and Society (1934; Mente, sé e società), The Philosophy of the Act (1938).

Media


Non sono presenti media correlati