Questo sito contribuisce alla audience di

Melgarejo, Mariano

generale e uomo politico boliviano (Tarata 1818-Lima 1871). Nel 1864 organizzò una sollevazione popolare contro il presidente Achá e assunse il potere dittatorialmente. Per sei anni marciò di città in città reprimendo rivolte. Concesse al Cile il diritto di sfruttare i giacimenti di nitrato della provincia di Atacama. Nel 1871 fu deposto da una rivolta: rifugiatosi in Perú, morì assassinato.

Media


Non sono presenti media correlati