Questo sito contribuisce alla audience di

Melissus, Paul

pseudonimo del poeta tedesco Paul Schede (Mellrichstadt, Franconia, 1539-Heidelberg 1602). Visse a Praga e Lipsia, poi alla corte del vescovo di Würzburg, a Heidelberg, e fu ambasciatore di Massimiliano II e Rodolfo II d'Austria. Visitò Francia, Italia, Inghilterra. Umanista, poeta neolatino e compositore, è noto soprattutto per la traduzione (1572) in versi tedeschi dello Psalterio francese di Bèze e Marot, col quale diede un importante contributo allo sviluppo della metrica tedesca moderna.

Media


Non sono presenti media correlati