Questo sito contribuisce alla audience di

Mendini, Alessandro

architetto e designer italiano (Milano, 1931). Laureatosi in architettura a Milano nel 1959, sino al 1970 sviluppa un'intensa attività di progettazione di gruppo, realizzando oggetti, edifici e quartieri pilota. Nel 1973 è uno dei fondatori del gruppo d'avanguardia “Global Tools”. Dal 1970 al 1976 dirige la rivista Casabella; nel 1977 fonda Modo, portavoce del design radicale, e la dirige sino al 1981, mentre dal 1980 al 1985 è direttore di Domus. Intensa l'attività progettuale di oggetti, vestiti e mobili, e quella di promozione del design in Italia e all'estero. Dal 1978 collabora con lo Studio Alchimia e con alcune aziende riguardo ai problemi di immagine e di design del prodotto. Nel 1979 vince il Compasso d'Oro. Nel 1988 fonda la rivista Ollo di cui è direttore. In campo architettonico ricordiamo: il museo di Groninga, in Olanda (1990), la torre di acciaio a Hiroshima (1990), il Museo del casalingo-forum a Omegna (1996) e il Complesso polifunzionale della Bicchieraia ad Arezzo (1997).

Media


Non sono presenti media correlati