Questo sito contribuisce alla audience di

Mendoza, Antonio de-

funzionario coloniale spagnolo (Granada ca. 1490-Lima 1552). Di famiglia nobilissima, fu collaboratore di Carlo V, che lo inviò (1535) in Messico, col grado di viceré e il compito di crearvi un'amministrazione coloniale, dopo le violenze dei conquistadores. Amministrò la Nuova Spagna, con tangibili risultati, fino al 1551, fondando l'università e altre scuole, nonché varie città, e iniziando l'importazione di schiavi. Trasferito poi, con gli stessi compiti, nel Perú, vi morì appena arrivato.

Media


Non sono presenti media correlati