Questo sito contribuisce alla audience di

Mentuhotep

nome di alcuni sovrani della XI dinastia egiziana (ca. 2065-2000 a. C.). I monumenti ricordano cinque re Mentuhotep, ma, allo stato attuale degli studi, sembra che i primi tre, Seankhibtaui Mentuhotep I, Nebhepetra Mentuhotep II e Nebhepetra Mentuhotep III (con una grafia alquanto differente), siano da identificarsi con un unico sovrano, e precisamente con colui che, già signore del nomo tebano, riuscì a riunificare, dopo la parentesi del primo periodo intermedio, tutto l'Egitto, ed è perciò considerato il vero fondatore del Medio Regno. Inviò anche spedizioni commerciali e militari in Nubia. Nelle epoche successive venne venerato nella zona tebana. A Deir el Bahari egli costruì il suo complesso funerario, un monumento mirabile e arditamente innovatore, nella sua giustapposizione di piramide e terrazze porticate. Meno noti i regni dei successori: Seankhkara Mentuhotep IV e Nebtauira Mentuhotep V, con il quale finì la dinastia; dopo di lui infatti si impadronì del trono il suo visir Amenemhat, fondatore della XII dinastia.

Media

Mentuhotep.

Collegamenti