Questo sito contribuisce alla audience di

Mercatino Cónca

comune in provincia di Pesaro e Urbino (41 km da Pesaro), 275 m s.m., 14,48 km², 10329 ab. (mercatinesi), patrono: sant’ Apollinare (23 luglio).

Centro alla sinistra della valle del torrente Conca. Borgo fortificato di origine medievale, fu possesso nel sec. XIV dei Malatesta di Rimini; nel 1462 fu distrutto da Federico da Montefeltro, il quale, ottenutolo in feudo, ne ricostruì le fortificazioni. Nel sec. XVI appartenne a Cesare Borgia, a Venezia e nuovamente a Rimini. In seguito alla restaurazione pontificia del 1815, fece parte della legazione di Urbino.§ L'economia è basata sull'agricoltura tradizionale, con vigneti pregiati di sangiovese dei Colli, cereali, foraggi per l'allevamento del bestiame; di rilievo la raccolta del tartufo.

Media


Non sono presenti media correlati