Questo sito contribuisce alla audience di

Merton, Robert King

sociologo statunitense (Filadelfia 1910-New York 2003). Ha insegnato presso le università di Harvard, di Tulane e alla Columbia University; è stato inoltre presidente della Società sociologica americana. Si è formato alla scuola dello struttural-funzionalismo, di cui interpreta criticamente l'analisi del sistema sociale, differenziandosi dall'eccessivo formalismo del modello di T. Parsons. In particolare, si deve a lui quell'analisi funzionale che, distinguendo le funzioni latenti da quelle manifeste (celebre l'esempio della danza della pioggia come manifestazione rituale degli Indiani Hopi), consente una lettura più penetrante dei comportamenti collettivi. Molto importanti i suoi contributi allo sviluppo della teoria e dei metodi sociologici empirici. A Merton si deve infatti quella teoria a medio raggio che, respingendo il grezzo empirismo di molti ricercatori americani, prendeva però anche le distanze dal sistema parsonsiano e dai rischi di astrazione teoretica in esso contenuti. Si è occupato di comunicazione; di teoria sociale in Social Theory and Social Structure (1949), On Theoretical Sociology (1968); di sociologia della scienza e della conoscenza in Sociology of Science (1973), Sociological Traditions from Generation to Generation (1980) e di metodologia della ricerca in Focused Interview (1956), Qualitative and Quantitative Social Research (1979).

Media


Non sono presenti media correlati