Questo sito contribuisce alla audience di

Metamòrfosi, Le-

(Metamorphōseon libri), romanzo di Apuleio in 11 libri, noto nel Medioevo come L'asino d'oro. Narra di un giovane, Lucio, che in Tessaglia vuol sperimentare la magia e per errore viene trasformato in un asino. Così subisce una serie di dolorose peripezie, passando da un padrone all'altro, finché può tornare uomo mangiando un cespo di rose. Su questa trama l'autore inserisce gustose novelle (celebre ed estesa quella di Amore e Psiche) e tutto il racconto, scritto in modo brioso, è intrecciato non solo di cerimonie misteriche, ma di significati allegorici, con quello centrale della decadenza e purificazione dell'anima umana, e di spunti autobiografici. Il romanzo fu tradotto da A. Firenzuola tra il 1515 e il 1525 con omissioni e mutamenti col titolo L'asino d'oro (1550, postumo).

Media


Non sono presenti media correlati