Questo sito contribuisce alla audience di

Metazòi

Guarda l'indice

Descrizione generale

sm. pl. [sec. XIX; da meta-+-zoo]. Uno dei sottoregni (Metazoa) del regno animale; gli altri sono quelli dei Protozoi e dei Mesozoi (quest'ultimo considerato da vari studiosi soltanto un phylum dei Metazoi). In passato i Metazoi erano distinti dal fatto che il loro corpo risultava costituito da più cellule, in opposizione ai Protozoi che sono unicellulari. Oggi il termine indica il regno animale, che include i Mesozoi e i Poriferi (Parazoi) ma dal quale si separano i Protozoi, inclusi nel regno protista. I Metazoi sono pertanto definiti come organismi multicellulari, a nutrizione eterotrofa, che si sviluppano da embrioni e i cui gameti si formano esclusivamente in strutture pluricellulari. L'embrione dei Metazoi prevede uno stadio di blastula e uno di gastrula. Allo stadio di gastrula l'embrione è formato da due foglietti embrionali (ectoderma ed endoderma), separati da una sottile fessura (blastocele). A questi due foglietti, nella grande maggioranza dei Metazoi, se ne aggiunge, in una fase più o meno precoce dello sviluppo embrionale, un terzo, il mesoderma. Dall'ectoderma si formeranno l'epidermide, il sistema nervoso, gli organi di senso del futuro animale; dall'endoderma l'apparato digerente con le ghiandole annesse; dal mesoderma la muscolatura, l'apparato circolatorio, il sangue, le sierose e, nei Vertebrati, lo scheletro e l'apparato urogenitale.

Zoologia: la simmetria

Carattere assai importante, nei Metazoi, è la simmetria: vi sono, tra di essi, animali a simmetria radiale (i Radiati), con corpo cioè costituito da tanti settori fra loro identici, disposti come i raggi di una ruota intorno a un asse che collega la bocca con il polo opposto del corpo. Altri Metazoi, invece, presentano simmetria bilaterale (Bilateri), ossia hanno il corpo divisibile in due metà (destra e sinistra) specularmente uguali da un solo piano (piano sagittale mediano). Nei Metazoi a simmetria bilaterale doppia il corpo è divisibile in due parti uguali da due piani tra loro non equivalenti, nel senso che le due metà divise da un piano non sono identiche a quelle divise dall'altro piano. In una parte dei Metazoi il mesoderma viene a costituire una cavità del corpo, diversa dalla cavità digerente, che è detta celoma, donde la denominazione di Celomati attribuita a questi animali e Acelomati agli altri. In molti Metazoi il corpo appare costituito da tante porzioni, dette metameri, disposte l'una dopo l'altra. Sulla base di questo carattere possono pertanto essere distinti Metazoi metamerici e non metamerici.

Media


Non sono presenti media correlati