Questo sito contribuisce alla audience di

Meyer, Hans Heinrich

pittore e scrittore d'arte svizzero (Zurigo 1760-Jena 1832). Allievo di J. C. Füssli, completò la sua formazione in Italia (1784-89). Dal 1806 diresse la scuola di disegno di Weimar, dove eseguì anche pitture decorative nel castello nuovo. A una vasta attività di ritrattista, illustratore, scenografo affiancò quella di pubblicista che lo vide, insieme a Goethe, tra i sostenitori degli ideali classicistici di Winckelmann.

Media


Non sono presenti media correlati