Questo sito contribuisce alla audience di

Meyerhof, Otto

medico tedesco (Hannover 1884-Filadelfia 1951). Docente universitario noto per i suoi studi di biologia e fisiologia, fu costretto tuttavia a espatriare (1938), per sfuggire alle persecuzioni naziste, prima a Parigi poi negli Stati Uniti. Nel 1922 era stato insignito del premio Nobel per i suoi fondamentali studi sull'attività muscolare, soprattutto sulle correlazioni fra consumo d'ossigeno e produzione di acido lattico nella contrazione dei muscoli, che hanno consentito di comprendere l'importanza dei processi biochimici del lavoro muscolare e di approfondire le conoscenze sul metabolismo degli zuccheri.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti