Questo sito contribuisce alla audience di

Michèle I (re di Portogallo)

re di Portogallo (Lisbona 1802-Brombach 1866). Figlio cadetto di re Giovanni VI, tentò due colpi di stato assolutisti nel 1823-24, falliti i quali si rifugiò in Francia e in Austria. Dopo l'abdicazione del fratello Pietro IV (1826), I come imperatore del Brasile, in favore della figlia Maria, Michele I ottenne di essere nominato reggente (1828). Tentò allora nuovamente di imporsi, sciogliendo le Cortes e perseguitando i liberali, seguaci della nipote. Ne seguì una cruenta guerra civile, in seguito alla quale Michele I, sconfitto anche per l'intervento delle potenze europee, dovette lasciare il trono alla nipote e riprendere la via dell'esilio (1834). Visse quindi, fino alla morte, in Germania.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->