Questo sito contribuisce alla audience di

Michèle VI

imperatore bizantino detto lo Stratiotico (m. 1059). Capo dell'amministrazione militare (logothétes tu stratiotikû, donde l'appellativo), fu designato dall'imperatrice Teodora a succederle (1056). Esponente dell'aristocrazia burocratica, fu osteggiato dall'aristocrazia militare, duramente impegnata nelle guerre coi Turchi, che gli contrappose Isacco I Comneno (1057). Acclamato imperatore dai soldati in Paflagonia, questi concentrò le sue forze a Nicea, pronto ad attaccare Costantinopoli; Michele VI gli offrì il titolo di Cesare e il diritto di succedergli al trono, ma, ribellatisi anche un partito della capitale e il patriarca Michele Cerulario in nome della Chiesa, abdicò e si fece monaco (1057).

Media


Non sono presenti media correlati