Questo sito contribuisce alla audience di

Michalkov-Končalovskij, Andrej

regista cinematografico e teatrale russo (Mosca 1937). Discendente da una famiglia di artisti e letterati (il padre, Sergej, è uno scrittore), fratello di Nikita, è stato sceneggiatore di A. Tarkovskij fino all'Andrej Rublëv (1966). Premiato due anni prima a Venezia per il cortometraggioIl ragazzo e la colomba, nel 1966 ha presentato alla Mostra “grande” la sua opera prima Il primo maestro, tratta da un racconto di C. Ajtmatov e girata nel Kirgizistan. Il secondo film, La storia di Asja Kljacina che amò senza sposarsi (1967), è stato bloccato dalla censura (uscirà solo nel 1988) e il regista si è rifugiato in Turgenev (Nido di nobili, 1969) e Čechov (Zio Vanja, 1971). È tornato alla contemporaneità con Romanza degli innamorati (1974), mentre nell'affresco ciclico Siberiade (1978) rivaleggia nel bene e nel male coi colossi sovietici e americani. Negli Stati Uniti ha diretto numerosi film di successo tra cui Maria's Lovers (1984), A 30 secondi dalla fine (1986), Sky People (1987), Homer & Eddie (1989), Tango & Cash (1991), Il proiezionista (1992). Tornato in Russia, vi ha girato Asja e la gallina dalle uova d’oro (1994), una divertente e appassionata storia ambientata in un villaggio della Russia di Elcin. Nel 2002 ha diretto Dom Durakov - La casa dei matti, con cui ha vinto il Gran Premio della giuria al Festival di Venezia. Altri film: Gloss (2007), Lo schiaccianoci 3D (2010),The Postman's White Nights (2014). Nel 2007 ha curato la regia tatrale del Gabbiano di Čechov.

Media

Andrej Michalkov-Konchalowski.Andrej Michalkov-Koncalovskij.