Questo sito contribuisce alla audience di

Millares, Manolo

(Manuel), pittore spagnolo (Las Palmas, 1926-Madrid 1972). Protagonista della pittura astratta spagnola, tutta la sua produzione artistica risente della particolare situazione della Spagna ai tempi della guerra civile, degli orrori della guerra mondiale e dei paesaggi caratteristici della sua terra che Millares dipinse in particolare tra il 1937 e il 1940. I contatti con i surrealisti e la lettura del manifesto di A. Bréton avvicinarono l'artista a questa poetica fino agli anni Cinquanta; successivamente Millares si spostò verso uno stile espressionista astratto, fondato su calcolate strutture compositive e un linguaggio simbolico personale. Tali caratteristiche appaiono chiaramente in un gruppo di assemblages eseguiti tra il 1956 e il 1962 (Cuadro 73, 1959). Millares nel 1950 fu tra i fondatori del gruppo “Ladac” e nel 1957 del gruppo “El Paso”. Partecipò alle Biennali di San Paolo (1954, 1957) e di Venezia (1956, 1968). Dopo la sua scomparsa sono state tenute numerose retrospettive della sua opera.

Media


Non sono presenti media correlati