Questo sito contribuisce alla audience di

Minna von Barnhelm

commedia di G. E. Lessing rappresentata nel 1767. Il maggiore Tellheim, disonorato da una ingiusta accusa, rifiuta di sposare la sua promessa, Minna, non considerandosi più degno di lei. La donna, coraggiosa e astuta, riesce con uno stratagemma a indurre Tellheim, che nel frattempo è stato riabilitato da Federico II, al matrimonio. La commedia, che rompe con gli schemi settecenteschi e ci dà in Minna non più un tipo stilizzato ma una figura ricca di psicologia, è tra le più significative del teatro tedesco.