Questo sito contribuisce alla audience di

Mirtàcee

sf. pl. [da mirto]. Famiglia (Myrtaceae) di piante dell'ordine Mirtali con ca. 3100 specie legnose in prevalenza tropicali, molto differenziate in Australia. Hanno spesso corteccia squamosa e foglie intere, penninervie, opposte o alterne, con punti pellucidi sparsi contenenti composti aromatici resinosi. I fiori, di solito ermafroditi e regolari, hanno un ipanzio ben sviluppato, 4-5 sepali, 4-5 petali e generalmente numerosi stami. Il frutto può essere una bacca o una capsula, raramente una noce. Molte specie forniscono legnami, sostanze concianti, oli essenziali e frutti; altre sono coltivate per ornamento. Tra i principali gen.: Eucalyptus, Eugenia, Leptospermum, Myrtus e Melaleuca.