Questo sito contribuisce alla audience di

Mitridate I (re dei Parti)

re dei Parti (ca. 171-138 a. C.). Figlio di Priapatius, succedette al fratello Fraate I sul trono arsacide. Con lui ebbe inizio un periodo di espansione. Dopo l'annessione del territorio dei Medi (155 a. C.), fu aperta la via verso la Mesopotamia. Con la sconfitta del seleucide Demetrio Nicatore, Mitridate I entrò in Seleucia nel 141 e fu riconosciuto re in tutta la Mesopotamia sino a Uruk. Alla fine del 141 effettuò una spedizione in Ircania, dove vi era stata un'incursione di Saci.