Questo sito contribuisce alla audience di

Mitridate V

Evergete, re del Ponto (? 150-Sinope ca. 120 a. C.). Successore di Mitridate IV (di cui fu figlio o nipote), appoggiò i Romani nella III guerra punica traendone il vantaggio di estendere la sua influenza verso la Galazia e la Cappadocia: venne ucciso a Sinope, capitale del regno, e la moglie fu sospettata istigatrice dell'uccisione.